SISTEMA PER MANIPOLAZIONE FIANCATE VAGONI FERROVIARI

Home » Case history » SISTEMA PER MANIPOLAZIONE FIANCATE VAGONI FERROVIARI

SISTEMA PER MANIPOLAZIONE FIANCATE VAGONI  FERROVIARI

1.0 SCOPO DELLA FORNITURA  

 

Lo scopo della fornitura è la realizzazione di un sistema automatico di carico lamiere dimensioni massime di 4000x2500x6mm prelevate da un banco di carico “loading stacking table” e depositate su di un banco “entry table” e di un sistema di scarico di una lamiera assemblata di dimensioni massime di 25000x2500x6mm da una rulliera motorizzata “roller table” ad un banco di scarico “unloading table” Il sistema è integrato alla macchina di taglio e saldatura laser e l’intera cella è preposta alla esecuzione delle operazioni in ciclo automatico.

2.0 COMPOSIZIONE DELLA FORNITURA
2.1 Stazione di carico

  • n° 1 banco di carico “loading stacking table”
  • n° 1 robot a portale a 2 assi cartesiani X e Z
  • n° 1 pinza a ventose
  • n° 1 sistema di sfogliamento
  • n° 1 sistema di misura dello spessore
  • n° 1 unità di comando e controllo
2.2 Stazione di scarico

  • n° 1 robot a portale a 2 assi cartesiani Y e Z
  • n° 1 pinza a ventose
  • n° 1 sistema di rilevamento posizione finestre
  • n° 1 pannello di comando e controllo remotato

3.0 DESCRIZIONE DELLA FORNITURA  

3.1 Stazione di carico

E’ costituito da un banco fissato al pavimento e livellato con piedini regolabili. Il piano di appoggio del pacco di lamiera è costituito da traverse disposte parallelamente e spaziate in modo da agevolare l’ingresso delle pale in caso di carico con muletto. Sui 2 lati del piano di lavoro sono collocati i riferimenti per il corretto posizionamento del pacco di lamiera sul banco.

Per il prelievo del foglio di lamiera dal pacco la pinza scelta è di tipo a ventose basculanti; la quantità e le dimensioni delle ventose tengono in considerazione la presenza di eventuali aperture delle finestre e relative imbutiture. Per il rilievo della presenza e della posizione delle finestre verrà utilizzato una ruota metrica e sensori  che determineranno la discesa delle ventose montate sui correnti centrali della pinza provviste di cilindro di azionamento verticale.

Il braccio asse Z agirà sostenendo la pinza in modo decentrato in modo da avere il carro asse X e la relativa trave asse X esterni al banco di carico “loading stacking table” per permettere il carico agevole del pacco di lamiere anche con carroponte.

La trave asse X sarà sostenuta da 2 colonne saldamente vincolate a terra.

Il sistema offerto è completo di un sistema di separazione del foglio, di un misuratore per il controllo dello spessore della lamiera e di tastatori di presenza lamiera.

Il gruppo di separazione è composto da una ventosa (che con un movimento repentino e ripetuto di salita e discesa provoca il distacco del foglio dalla pila sottostante) da un soffio d’aria, dall’azione dei magneti e spazzole.

L’intero sistema fornito sarà elettricamente interfacciato alla laser per lo svolgimento di cicli di carico in modo automatico.

3.2 Stazione di scarico

E’ costituita da un sistema di movimentazione lamiera ad assi cartesiani mentre la rulliera motorizzata di prelievo “roller table” ed il banco di scarico “unloading table” sono di fornitura dal

costruttore del laser. Pertanto anche la posizione di arresto della fiancata sulla rulliera è una attività gestita dal costruttore del laser; in ogni caso il sistema offerto è in grado di scaricare la fiancata a prescindere dalla lunghezza e dalla posizione di arresto della fiancata.

La pinza di presa scelta è a ventose ed anche in questo caso in fase progettuale si è considerato che una certa quantità di ventose non entrerà in azione a causa delle aperture praticate per le finestre. Infatti le ventose posizionate sui correnti centrali della pinza saranno montate su cilindri che entreranno in azione in funzione del rilevamento della posizione delle finestre; il rilevamento è ottenuto con una ruota metrica e dei sensori ottici posizionati all’inizio della “roller table”, in uscita dalla macchina di taglio e saldatura.

La pinza è suddivisa in 2 sezioni uguali che verranno unite meccanicamente in fase di installazione; ogni sezione è quindi pari ad una lunghezza di circa 12500mm. Ognuna delle 2 sezioni della pinza ha un telaio in alluminio costituito da correnti disposti parallelamente lungo l’asse longitudinale della lamiera da scaricare e legati tra loro da traverse. Opportuni sensori saranno dislocati in punti diversi della pinza per rilevare durante la discesa dell’asse Z sul “unloading table” l’altezza assunta delle fiancate precedentemente scaricate e determinare quindi l’altezza di rilascio della fiancata in pinza.

Alla mezzeria della sezione è collocata una piastra di interfaccia pinza/braccio asse Z di lunghezza di 5000mm decentrata verso la parte posteriore della pinza.

A sostegno di ogni pinza oltre al braccio asse Z intervengono anche 4 funi di acciaio provvisti di tiranti e vincolati al braccio asse Z; pertanto la pinza nella sua lunghezza complessiva è sostenuta in 8 punti (da funi) oltre ai 2 vincoli principali dei bracci asse Z.

I 2 bracci asse Z saranno quindi decentrati in modo da avere i carri asse Y e le relative travi asse Y esterni al banco di scarico “unloading table” per permettere un agevole scarico del pacco di lamiere anche con carroponte in osservanza alle specifiche di progetto.

Ogni trave asse Y sarà fissata ad una colonna opportunamente dimensionata e saldamente vincolata al suolo con un piede di appoggio sufficientemente allungato e sostenuta da travetti tiranti collegati alla colonna stessa.

L’intero sistema fornito sarà elettricamente interfacciato alla laser per lo svolgimento di cicli di scarico in modo automatico.

4.0 DATI TECNICI  

4.1 Carico

Formato lamiere

max. 4.000Lung. X 2.500Larg. X 6Alt. mm

min. 1.000Lung. X 1.500Larg. X 1Alt. mm

Peso max. lamiera 500 Kg
Altezza pacco di lamiera in carico max.   100 mm
Altezza “entry table” 1100 mm
Corsa asse X 5.000 mm
Corsa asse Z 600 mm
Ripetibilità di posizionamento 0,5 mm
Tempo ciclo del robot 90 sec. (*)

4.2 Scarico

Formato lamiere

max. 25.000Lung. X 2.500Larg. X 6Alt. mm

min.  4.000Lung. X 1.500Larg. X 1Alt. mm

Peso max. lamiera 3.000 Kg
Altezza pacco di lamiera in scarico max. 250 mm
Altezza “roller table” 1100 mm
Corsa asse Y 3.000 mm
Corsa asse Z 600 mm
Ripetibilità di posizionamento 0,5 mm
Tempo ciclo del robot 80 sec.